rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
La tragedia / Paesi Bassi

Bambino morto per un botto di Capodanno

È successo in Olanda. Arrestato l'uomo che avrebbe provocato l'esplosione

Un bambino di 12 anni è rimasto ucciso e un altro è stato gravemente ferito in Olanda mentre guardavano un adulto che faceva esplodere fuochi pirotecnici, nonostante il divieto imposto su tutto il territorio nazionale per il Capodanno 2022. Secondo quanto riferito dalla polizia, l'incidente è avvenuto nella piccola città di Haaksbergen, nell'est del Paese vicino al confine con la Germania.

In seguito all'episodio un uomo è stato arrestato. Secondo una prima ricostruzione, tre bambini si sono fermati ad osservare un uomo armeggiare con della polvere pirica. Poi la tragedia. Uno dei tre ha perso la vita a causa dell'esplosione, inutili purtroppo i soccorsi. Un altro bambino è rimasto gravemente ferito, solo uno di loro è riuscito a mettersi in salvo in tempo, rimanendo illeso.

Prima della pandemia, festeggiare l'arrivo del nuovo anno con fuochi d'artificio di ogni genere era una consuetudine molto sentita e praticata tra le strade olandesi. Poi è arrivato il divieto dei giochi pirotecnici, per evitare che gli incidenti sovraccaricassero i pronto soccorso già affollati da malati covid. Misura che se in questo caso fosse stata rispettata, molto probabilmente avrebbe salvato una giovane vita.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambino morto per un botto di Capodanno

Today è in caricamento