Martedì, 18 Maggio 2021
La storia / Regno Unito

Il banchiere che cambia vita dopo un infarto: "Meno ore di lavoro, più tempo con la famiglia"

La storia di Jonathan Frostick e il suo post su LinkedIn

Jonathan Frostick

"Non riuscivo a respirare, avevo il petto costretto, dolori al braccio sinistro, al collo, le orecchie mi scoppiavano". Era domenica pomeriggio quando Jonathan Frostick, banchiere d'affari inglese del gruppo Hsbc, seduto alla sua scrivania per programmare la settimana di lavoro che da lì a poche ore sarebbe iniziata, è stato colto da un infarto. "In pieno attacco di cuore pensavo solo al rischio di perdere un incontro con il mio manager...", racconta l'uomo in un post su LinkedIn scritto e pubblicato dal letto di un ospedale, dove era stato ricoverato in seguito all'attacco cardiaco.

Jonathan Frostick, per sua stessa ammissione, dopo questa brutta esperienza ha capito di dover cambiare stile di vita, rivedendo il suo approccio al lavoro per non farsi travolgere dai ritmi forsennati in ufficio. L'uomo ha promesso di "non spendere mai più tutta la giornata a fare riunioni su Zoom". Ecco il suo messaggio:

"Rivedrò il mio approccio al lavoro. Non mi farò più travolgere da tutta la m***a del mio mestiere perché la vita è troppo breve, perderò 15 chili, chiederò un ruolo differente in ufficio se non ne vale la pena e spenderò più tempo con la mia famiglia".

Il post su LinkedIn è diventato presto virale e ha spinto migliaia di altri utenti a raccontare le loro esperienze, in molti casi molto simili a quelle vissute dal banchiere inglese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il banchiere che cambia vita dopo un infarto: "Meno ore di lavoro, più tempo con la famiglia"

Today è in caricamento