rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
il mistero / Cina

È scomparso uno dei più noti miliardari cinesi

Il capo della China Renaissance Holding, nonché amministratore delegato e azionista di controllo dell'azienda, non risulta reperibile da diversi giorni. La notizia ha avuto contraccolpi sul mercato finanziario con il crollo delle azioni della società di investimento

È mistero sulla scomparsa di Bao Fan, uno dei più noti miliardari cinesi. Il capo della China Renaissance Holding, nonché amministratore delegato e azionista di controllo dell'azienda, non risulta reperibile da diversi giorni, ha fatto sapere la sua società, che ha tra i clienti alcune tra le principali aziende hi-tech cinesi come Didi e Meituan e il gigante dell'e-commerce JD.com. La notizia ha avuto contraccolpi sul mercato finanziario con il crollo delle azioni della società di investimento, che ha perso oltre il 30% alla Borsa di Hong Kong, e ha chiuso in calo di oltre il 28%.

Perché è importante parlarne

Non è chiaro in che modo la sparizione di Bao influenzerà gli affari dell'azienda. Stando a quanto scrive la testata cinese Caixin, in base a un accordo di finanziamento del 2021 tra China Renaissance e un gruppo di prestito guidato dalla Bank of Communications (Hong Kong), il rimborso di un prestito di 300 milioni di dollari verrà attivato se Bao non sarà più il maggiore azionista o presidente di China Renaissance.

Nel 2015, China Renaissance ha partecipato a 13 accordi di fusione e acquisizione nel settore del web, comprese le fusioni rivoluzionarie di Didi e Kuaidi, due delle principali app cinesi di ride-hailing, oppure l'unione di Meituan e Dianping, le piattaforme di e-commerce.

La sparizione di Bao arriva in un momento critico per la società, già sconvolta da scandali di corruzione. Lo scorso settembre, le autorità cinesi hanno arrestato Cong Lin, presidente di China Renaissance e presidente della sua unità titoli di Hong Kong. Si diceva che l'indagine su Cong fosse correlata al suo lavoro presso l'ICBC Financial Leasing Co., l'unità di leasing finanziario della Banca industriale e commerciale cinese di proprietà statale.

Tuttavia, il consiglio di amministrazione della società non è a conoscenza di alcuna informazione che indichi che la questione della scomparsa di Bao possa essere correlata all'attività dell'azienda.

Chi è Bao Fan

Bao, 52enne, ha iniziato la sua attività come consulente finanziario di private equity per società tecnologiche cinesi. Il miliardario cinese proviene da una famiglia di banchieri e diplomatici di Shanghai. Anch'egli, sulle orme del padre, è diventato un banchiere di Morgan Stanley e Credit Suisse. Ha poi fondato China Renaissance nel 2005 e possiede il 48,81% del suo capitale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È scomparso uno dei più noti miliardari cinesi

Today è in caricamento