Mercoledì, 3 Marzo 2021
Spagna

Barcellona, violenti scontri tra polizia e indipendentisti

Gli agenti sono intervenuti per impedire che i manifestanti attaccassero i poliziotti che marciavano in omaggio agli agenti della Polizia nazionale e della Guardia civile per il loro intervento nei seggi elettorali del referendum per l’indipendenza catalana di un anno fa.

Scontri a Barcellona (FOTO ANSA)

Scontri e violenza per le strade di Barcellona, in Spagna. La polizia è intervenuta per impedire che i circa 6mila manifestanti degli autonominati Comités de Defensa de la República (CDR), sigla della sinistra indipendentista, attaccassero la manifestazione convocata dai sindacati della polizia nazionale.

La manifestazione, alla quale hanno preso parte circa 2mila agenti della Policia Nacional e della Guardia Civil, era stata convocata per ricordare l'operazione di polizia di un anno fa, contro il referendum per l'indipendenza, e per chiedere l'equiparazione degli stipendi a quelli della polizia regionale catalana, più alti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ancora incerto il numero dei feriti, mentre i media spagnoli riferiscono che la polizia catalana ha effettuato almeno un arresto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barcellona, violenti scontri tra polizia e indipendentisti

Today è in caricamento