Domenica, 26 Settembre 2021
Mondo Regno Unito

Mette su Facebook le foto delle nozze ma era già sposato: la prima moglie lo denuncia

L'uomo credeva di avere tutti i documenti in regola, avendo divorziato "online". Quel decreto però non era valido e quindi risultava legalmente coniugato al momento delle seconde nozze

Come resistere alla gioia di condividere su Facebook le foto del proprio matrimonio? E' quello che deve aver pensato l'inglese Andrew McLeod-Baikie, salito da poco all'altare con la bella Helen. Peccato che a sfogliare l'album di nozze della neocoppia ci fosse anche Susan, la prima moglie di Andrew, che lo ha denunciato per bigamia.

I fatti risalgono al 2014 e ora in tribunale l'uomo si è difeso sostenendo di aver pagato ben 600 sterline per divorziare "online" da Helen quattro anni fa ma quel divorzio non è mai diventato ufficiale e così, quando Helen è andata a denunciarlo alla polizia, Andrews è stato arrestato. Quello ottenuto da Andrew era infatti non il decreto necessario per sciogliere il proprio matrimonio e quindi quando nell'agosto 2014 si è sposato con Helen risultava legalmente ancora sposato con Susan.  

Il magistrato lo ha riconosciuto colpevole e lo ha condannato al pagamento di 800 sterline. Ora Andrew e Helen stanno programmando di sposarsi nuovamente, stavolta seguendo le procedure corrette.

"L'intera situazione è ridicola", ha commentato Susan. "Chiunque altro avrebbe aspettato di aver in mano la sentenza definitiva prima di sposarsi nuovamente". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mette su Facebook le foto delle nozze ma era già sposato: la prima moglie lo denuncia

Today è in caricamento