rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
CINA / Cina

Bimbo dichiarato morto si risveglia e piange prima della cremazione

Un bebè, dichiarato morto da un ospedale della provincia dell'Anhui, nella zona orientale della Cina, si è salvato dalla cremazione mettendosi a piangere nei locali di un'impresa di pompe funebri

Sono rimasti tutti attoniti quando hanno sentito il pianto del bambino. Quel bebè dichiarato morto da un ospedale della provincia dell'Anhui, nella zona orientale della Cina, si è salvato dalla cremazione mettendosi a piangere nei locali di un'impresa di pompe funebri.

Secondo quanto riferito dai media cinesi, i genitori del piccolo, nato meno di un mese fa, dopo che il neonato era stato dichiarato morto, lo avevano affidato all'impresa, i cui impiegati sono rimasti di sasso quando hanno sentito piangere il bambino.

Non è ancora chiaro quanto tempo sia trascorso da quando il piccolo è stato dichiarato morto e quello nel quale si è "risvegliato". Un portavoce dell'ospedale dove è stato ricoverato dopo la "resurrezione", lo stesso che lo aveva dichiarato deceduto, ha affermato che "sono state riprese le trasfusioni di sangue", necessarie per curare il bambino che soffre di una "malformazione congenita dell' apparato respiratorio". Secondo l'agenzia Nuova Cina, un medico e un'infermiera dell'ospedale sono stati sospesi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo dichiarato morto si risveglia e piange prima della cremazione

Today è in caricamento