Giovedì, 4 Marzo 2021
Stati Uniti d'America

Perché oggi Boeing raccomanda di mettere a terra 128 aerei in tutto il mondo

Un motore ha preso fuoco poco dopo il decollo di un volo per Honolulu e i detriti sono caduti sulle case a Denver. Il colosso ha raccomandato di sospendere le operazioni dei suoi 777 con motori Pratt & Whitney 4000-112. Attimi di terrore a bordo, ma nessuna conseguenza. Aperta un'inchiesta

Foto da Instagram user Hayden Smith (speedbird5280) EPA/ANSA

Il produttore di aerei statunitense Boeing ha raccomandato di sospendere le operazioni dei suoi aerei 777 dotati di motori Pratt & Whitney 4000-112 fino a quando la Federal Aviation Administration identificherà il protocollo di ispezione appropriato e deciderà il da farsi. Un volo Boeing 777-200 della United Airlines ha fatto un atterraggio di emergenza all'aeroporto internazionale di Denver sabato dopo che il motore destro ha subito un guasto ed è esploso in volo.

Boeing, a terra gli aerei 777 con lo stesso motore

Boeing, numeri alla mano, ha chiesto che vengano messi a terra 128 dei suoi aerei 777 in tutto il mondo. L'aereo della United Arlines, in volo sopra a Denver, in Usa, ha avuto un guasto in fase di decollo e ha perso pezzi in volo facendoli cadere su un'area residenziale della città.

A bordo c'erano 231 passeggeri e 10 membri dell'equipaggio: il velivolo è riuscito a far ritorno all'aeroporto di Denver dove è atterrato in sicurezza e senza che ci fossero feriti. Inevitabile la cautela a questo punto: così Boeing ha chiesto alle compagnie di mettere a terra tutti i velivoli 777 dotati di motori Pratt & Whitney 4000-112, come quello dell'incidente di Denver.

Attimi di terrore a bordo, ma nessuna conseguenza. I passeggeri a bordo del volo hanno descritto una "grossa esplosione" subito dopo il decollo ."L'aereo ha iniziato a tremare violentemente, abbiamo perso quota e abbiamo iniziato a scendere", ha detto David Delucia alla BBC. Ha aggiunto che lui e sua moglie hanno messo i loro portafogli in tasca in modo che "nel caso fossimo caduti, avrebbero potuto identificarci". 

Alle 13 di sabato i residenti di Broomfield hanno chiamato la polizia per segnalare di aver udito una forte esplosione seguita dalla pioggia di detriti.

Il Giappone aveva già imposto a due compagnie lo stop dei velivoli con quella specifica motorizzazione, fino a quando non giungeranno ulteriori avvisi. Il ministero dei Trasporti nipponico ha fatto sapere che lo scorso 4 dicembre un volo di Japan Airlines era stato costretto a rientrare dopo cento chilometri dal decollo dall'aeroporto di Naha a causa del malfunzionamento di un motore: la copertura si era staccata lasciando i turboreattori scoperti.

Un'inchiesta dovrà fare piena luce su quanto successo nel cielo sopra Denver. I 777-200 e 777-300 interessati sono modelli "vecchi" che le compagnie aeree stanno gradualmente sostituendo con velivoli a minore consumo di carburante.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perché oggi Boeing raccomanda di mettere a terra 128 aerei in tutto il mondo

Today è in caricamento