Sabato, 20 Luglio 2024
Mondo Estonia

"C'è una bomba a bordo dell'aereo", ma era uno scherzo: denunciato

Un uomo ubriaco in volo tra Tallinn e Kiev ha detto a un altro passeggero della presenza di un ordigno esplosivo a bordo: a quel punto, l'altro passeggero ha fatto in modo che venisse informato il comandante dell'aeromobile

Più che uno "scherzo", un gravissimo gesto irresponsbaile. Un uomo ubriaco in volo tra Tallinn e Kiev "ha detto a un altro passeggero della presenza di un ordigno esplosivo a bordo: a quel punto, l'altro passeggero ha fatto in modo che venisse informato il comandante dell'aeromobile. L'uomo ubriaco soltanto successivamente ha detto che si trattava di uno scherzo" spiega il portale Delfi.

Il falso allarme ha comunque provocato nella capitale estone l'arrivo di squadre di soccorritori, ambulanze, polizia e servizi di sminamento. Durante l'evacuazione dell'aereo con a bordo circa 90 passeggeri, è stato condotto un controllo approfondito. Nulla di sospetto è stato rilevato, e un'ora e mezza dopo l'aereo è volato a Kiev. Il responsabile del brutto scherzo è un uomo di 39 anni, cittadino estone. 

E' stato denunciato, e in Estonia per un atto del genere si rischia una condanna fino a cinque anni di carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"C'è una bomba a bordo dell'aereo", ma era uno scherzo: denunciato
Today è in caricamento