Domenica, 17 Ottobre 2021
Mondo Siria

Siria, bombe sull'ospedale dei bambini: "Colpito reparto maternità"

Distrutta una affollatissima struttura di 'Save the children' nella provincia siriana di Idlib, zona sotto il controllo dei ribelli. "Una strage, vittime tra bambini e medici". E' l'unica clinica ostetrica nel raggio di cento chilometri

Una clinica ostetrica gestita da 'Save the Children' nella provincia di Idlib, Siria nord-occidentale, e' stata colpita e gravemente danneggiata durante un bombardamento aereo: lo ha denunciato via Twitter la stessa organizzazione non governativa che ha sede a Londra, citata anche dal network pubblico 'Bbc'. Vi sono state "vittime", sebbene non sia ancora chiaro quante. Non si sa chi abbia condotto il raid.

?

Il complesso gestito dall'associazione umanitaria è rimasto in parte distrutto, specie il settore dell'ingresso principale. L'ong ha precisato che l'ospedale è il più importante del suo genere nell'area, e che ogni mese vi avvengono oltre trecento parti assistiti. Dal canto suo l'Osservatorio Siriano per i Diritti Umani, organizzazione dell'opposizione non radicale in esilio con sede a Londra, ha riferito che la struttura "non e' quasi piu' operativa" a causa dei danni subiti. 

UNA STRAGE DI BAMBINI: IL VIDEO DI SAVE THE CHILDREN

siria save the children-2

La cittadina è nelle mani dei ribelli del Libero Esercito Siriano e, insieme alla struttura sanitaria, è stato colpito e gravemente lesionato anche un edificio adiacente della Difesa Civile, un corpo volontario di auto-tutela che opera nelle zone del Paese controllate dalle forze ostili al regime di Bashar al-Assad.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siria, bombe sull'ospedale dei bambini: "Colpito reparto maternità"

Today è in caricamento