Domenica, 19 Settembre 2021
mondo / Siria

Siria, bombe su una scuola: è strage di bambini

Il raid degli aerei governativi contro la zona controllata dai ribelli nei sobborghi di Damasco ha causato molte vittime tra i civili. Gli attacchi potrebbero essere stati condotti da caccia russi

(foto Twitter)

Almeno quarantacinque civili, tra cui dieci bambini e quattro donne, sono morti in Siria nel bombardamento dei bastioni dei ribelli attorno a Damasco, in cui è stata colpita anche una scuola. Lo ha riferito l’Osservatorio siriano per i diritti umani.

I razzi sono piovuti su Douma, Harasta, Saqba e Arbin nella regione orientale di Ghouta controllata dagli oppositori. Ci sono stati anche alcuni raid aerei, ma non è ancora chiaro se siano stati effettuati dall’aviazione del regime o da caccia russi.

La scuola colpita si trova nella cittadina di Douma, a circa quindici chilometri da Damasco, in una zona controllata dal ribelli anti-Assad.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siria, bombe su una scuola: è strage di bambini

Today è in caricamento