Martedì, 27 Luglio 2021
Mondo Regno Unito

Brexit, Theresa May vola a Bruxelles per il "conto del divorzio"

Si apre oggi una settimana decisiva per i negoziati sulla Brexit, con la premier in visita a Bruxelles per convincere gli europei ad avviare le discussioni commerciali

Sono ore cruciali. Si apre oggi una settimana decisiva per i negoziati sulla Brexit, con la premier britannica Theresa May in visita a Bruxelles per tentare di convincere gli europei che le sue promesse sono ormai "sufficienti" affinché l'Ue accetti di avviare le discussioni commerciali, reclamate con insistenza da Londra.

La premier britannica ha appuntamento per una "colazione di lavoro" con il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, occasione per concludere un accordo di principio sulle modalità del divorzio, previsto per marzo 2019. May incontrerà anche il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk, secondo Downing Street.

Brexit, parla la May: “Usciremo dall'Europa il 29 marzo 2019 alle 23” 

Il dossier del conto del divorzio sembra ormai in via di risoluzione, ma restano ancora diversi punti da chiarire per quel che riguarda la sorte dei cittadini europei nel Regno Unito e il futuro della frontiera irlandese dopo il divorzio. "Ho chiesto a Theresa May di mettere un'offerta sul tavolo entro il 4 dicembre affinché il prossimo Consiglio europeo possa valutare se ci sono stati progressi sufficienti", ha detto venerdì Tusk. Il prossimo Consiglio Ue è fissato per il 15 dicembre a Bruxelles.

Brexit, 33mila cittadini Ue hanno lasciato la Gran Bretagna dopo il referendum

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brexit, Theresa May vola a Bruxelles per il "conto del divorzio"

Today è in caricamento