Sabato, 24 Luglio 2021
Mondo Giappone

Caccia Usa intercettano bombardieri russi sopra il mar del Giappone

L'operazione alla vigilia del viaggio del presidente Trump nella regione

Due cacciabombardieri F-18 Hornet sono decollati dalla portaerei a propulsione nucleare Uss Ronald Reagan e hanno intercettato e allontanato due bombardieri strategici russi Tu-95 Bear, arrivati domenica fino a 130 chilometri dalla flotta Usa, in navigazione nel Mar del Giappone, nelle acque prospicienti la Corea del Nord.

L’operazione, come spiega la Cnn, si è svolta con professionalità e senza rischi ed ha avuto luogo a pochi giorni dall’arrivo del presidente degli Stati uniti Donald Trump in Giappone, prima tappa di un lungo viaggio che lo porterà anche in Corea del Sud, Cina, Vietnam e Filippine.

Tre portaerei statunitensi – USS Ronald Reagan, USS Theodore Roosevelt e USS Nimitz – stanno operando negli ultimi giorni nell’ambito della Settima flotta della Marina Usa nell’Oceano Pacifico. Le navi Roosevelt e Nimitz si sono unite alla Reagan, che ha la sua base in Giappone, la scorsa settimana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caccia Usa intercettano bombardieri russi sopra il mar del Giappone

Today è in caricamento