rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Indagini in corso / Stati Uniti d'America

Bimbo di due anni colpito alla testa da un proiettile mentre gioca all'asilo

Per la polizia a sparare sarebbe stato un cacciatore che aveva preso di mira un uccello

Un bambino di due anni è stato colpito alla testa da un proiettile vagante mentre giocava nel cortile del suo asilo in una cittadina dello Utah. Il bambino è ricoverato nell'ospedale di Spanish Fork in condizioni stabili. Mentre la polizia ritiene che il proiettile che l'ha ferito sia stato sparato da un cacciatore che aveva preso di mira un uccello.

"Sembra si sia trattato di un tragico incidente, ci sono ad ovest dell'asilo dei campi aperti e si ritiene che la pallottola sia arrivata da lì", si rende noto dalla polizia assicurando che comunque "si continua ad indagare per stabilire dove e perché il proiettile sia stato esploso".

Negli Stati Uniti le armi da fuoco sono la principale causa di morte per i bambini da uno a 18 anni, secondo uno studio della University of Michigan.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo di due anni colpito alla testa da un proiettile mentre gioca all'asilo

Today è in caricamento