rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Armi / Stati Uniti d'America

Cane in auto calpesta il fucile: parte un colpo che uccide il padrone

Il giovane, 30 anni, era seduto sul sedile del passeggero, ed è stato colpito alla schiena. Stava andando a caccia e aveva lasciato l'arma nel retro del pick-up

Un cane ha calpestato un fucile che si trovava nell'auto nel suo padrone l'ha ucciso. Il dramma è accaduto nel weekend in Kansas. Lo riportano i media americani citando la polizia. L'incidente è avvenuto a River Road, a nord di Geuda Springs.

L'uomo di 30 anni, di nome Joseph Austin Smith, era seduto nel sedile del passeggero, è stato colpito alla schiena. Stava andando a caccia con il suo cane e aveva lasciato l'arma nel retro del suo pick-up dove si trovava l'animale quando è avvenuta la tragedia. "Il cane ha calpestato il fucile, provocando la scarica di proiettili, che ha colpito il passeggero che è morto sul posto per le ferite riportate. Si tratta presumibilmente di un incidente legato alla caccia", ha spiegato l'ufficio dello sceriffo della contea di Sumner, non lontano da Wichita. I soccorsi sono stati immediati ma per il giovane non c'è stato nulla da fare.

Oltre alle sparatorie di massa, negli Stati Uniti sono molto frequenti anche gli incidenti causati dalle armi. In base ai dati dell'US Centers for Disease Control and Prevention, casi del genere hanno causato la morte di oltre 500 persone. Ci sono state 101 sparatorie involontarie negli Stati Uniti dall'inizio del nuovo anno, secondo i dati del Gun Violence Archive. Nel 2022 sono state segnalate più di 1.600 sparatorie involontarie, secondo il sito web dell'organizzazione senza scopo di lucro. Finora, sono 2.844 i morti per arma da fuoco negli Stati Uniti nel solo 2023.

Entra in un negozio, spara e uccide tre persone a caso: poi scappa in auto e si suicida

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cane in auto calpesta il fucile: parte un colpo che uccide il padrone

Today è in caricamento