Sabato, 16 Gennaio 2021
Uruguay

Uruguay, al via la vendita in farmacia della cannabis: è il primo caso al mondo

Approvata nel 2013 la legge che regola il consumo a uso ricreativo. Per poterla comprare è necessario essere iscritti in uno speciale registro

L’Uruguay ha iniziato oggi a vendere in farmacia cannabis a uso ricreativo, sotto il controllo statale. E’ il primo caso al mondo. La cannabis viene venduta solo in 16 farmacie del Paese, che conta 3,4 milioni di abitanti. Lo Stato non ha raggiunto un accordo con le grandi catene di farmacie.

La cannabis è venduta a 1,30 dollari a grammo e gli acquirenti, iscritti nei registri dei consumatori, possono acquistare al massimo dieci grammi a settimana. Solo i residenti possono procedere all’acquisto, per evitare che arrivino “turisti della droga”. Finora si sono registrate 4.959 persone, la maggior parte delle quali di età compresa tra 30 e 44 anni, stando ai dati del governo.

La vendita in farmacia è l’ultima delle tre fasi previste dalla legge approvata nel 2013 sotto la presidenza di José Mujica: le prime fasi hanno visto la registrazione di oltre 6.948 coltivatori a domicilio per consumo personale e di 63 club per fumatori autorizzati alla coltivazione in cooperativa.

Alle farmacie la cannabis viene fornita da due aziende di Stato, poste sotto protezione militare.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uruguay, al via la vendita in farmacia della cannabis: è il primo caso al mondo

Today è in caricamento