Lunedì, 27 Settembre 2021
mondo / Argentina

"Fermati, non mi uccidere": Carla, strangolata in casa dal fratellastro

Una ragazza argentina di 24 anni è stata uccisa dal fratellastro di 16. I due avevano perso la madre e vivevano in una casa abusiva di Buenos Aires senza luce, né gas

ROMA - Urla strazianti nel cuore della notte in un quartiere della periferia di Buenos Aires. Numerosi residenti chiamano la polizia, ma l’intervento degli agenti non basta a salvare la vita di Carla Belén Iglesias, 24enne di Buenos Aires residente insieme al fratellastro 16enne in una piccola casa che avevano occupato a Villa Urquiza.

La giovane è stata infatti strangolata dallo stesso adolescente con un cavo elettrico dopo una violenta lite avvenuta nella notte tra lunedì e martedì. Carla Belen aveva studiato in un collegio militare, ma pur avendo fatto domanda per entrare nella polizia era disoccupata. La sua drammatica storia è riportata dal quotidiano Clarin.

Carla Belen e il fratellastro sono nati da padri diversi e le loro strade si sono separate nel momento in cui la ragazza andò a studiare in collegio. La loro mamma, lavorava come badante, ma dopo una breve malattia, morì lo scorso anno. A quel punto Carla Belen si è dovuta prendere cura da sola del fratello, che nel quartiere viene descritto come un “ragazzo tranquillo” e che per racimolare qualche spicciolo e pagare i debiti della madre lavorava come dog-sitter.

Fratello e sorella, dopo la morte dell'anziana che veniva accudita dalla madre, ne avevano occupato abusivamente l’abitazione. Ma vivevano in una situazione di degrado, e da settimane non avevano più luce e gas. Forse proprio questo quadro ha esasperato i rapporti tra i due. “Non passavano giorni che i due non urlassero e litigassero, e poco tempo fa Carla aveva ferito il fratello alla mano con un oggetto tagliente”, racconta un vicino. Fino alla notte di lunedì. “Allan, fermati, non mi uccidere”. Queste le parole pronunciate dalla ragazza prima di essere uccisa dal fratellastro, testimoniate dai loro vicini e riportate da Clarin.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Fermati, non mi uccidere": Carla, strangolata in casa dal fratellastro

Today è in caricamento