rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Il video / Regno Unito

Il carrello non funziona: aereo atterra "sulla pancia" dopo aver girato in tondo per ore

Subito dopo la partenza, il pilota si è reso conto di un problema meccanico che impediva completamente l'utilizzo delle ruote: il video della manovra

Un "belly-landing" - letteralmente "atterraggio sulla pancia" - da manuale, che ha messo fine alle ore di timore vissute dai passeggeri di un piccolo aereo charter. Il velivolo era decollato dall'aeroporto di Newcastle, nel Nuovo Galles del Sud, in direzione Port Macquarie.

Subito dopo la partenza il pilota si è reso conto di un problema meccanico che impediva l'utilizzo del carrello d'atterraggio, "le ruote" che normalmente servono a un velivolo per atterrare sulla pista. Dopo aver sorvolato l'aereoporto per ben 4 ore, mentre sulla pista dell'aeroporto si radunavano pompieri, polizia, il servizio di emergenza statale e ambulanze, l'aereo è riuscito quindi ad affettuare un clamoroso atterraggio d'emergenza.

"Se atterri senza il carrello di atterraggio, farai un bel po' di danni ai motori e alla pancia dell'aereo. In questo caso un atterraggio su erba sarebbe preferibile, ma con tutta la pioggia che abbiamo sperimentato ultimamente sarebbe stato difficile", ha spiegato al Guardian Doug Drury, professore di aviazione alla Central Queensland University. L'equipaggio e il personale di controllo è esploso in un fragoroso applauso per la richiosa manovra effettuata con successo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il carrello non funziona: aereo atterra "sulla pancia" dopo aver girato in tondo per ore

Today è in caricamento