rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Giudicato negli Usa

Scandalo Epstein, il principe Andrea d'Inghilterra andrà a processo

Il terzogenito della regina Elisabetta deve difendersi dall'accusa di aggressione sessuale. La presunta vittima all'epoca dei fatti aveva 17 anni

Il terzogenito della regina Elisabetta, il principe Andrea d'Inghilterra andrà a processo negli Stati Uniti. E' coinvolto nello scandalo Epstein e il giudice statunitense Lewis Kaplan ha respinto la richiesta del duca di York di archiviare la causa civile intentata dalla sua accusatrice Virginia Giuffrè. Il principe deve rispondere di aggressione sessuale.

Giuffrè ha accusato il finanziere Jeffrey Epstein, morto suicida in carcere, e la compagna Ghislaine Maxwell di aver abusato sessualmente di lei quando era minorenne, nel 2001. La donna ha anche raccontato di essere stata costretta in tre diverse occasioni a fare sesso col principe Andrea all'età di 17 anni. La causa civile nei confronti del duca è stata avviata ad agosto.  

Dal canto suo, Andrea ha sempre negato le accuse, difendendosi anche dietro a un accordo raggiunto nel 2009 tra la presunta vittima degli abusi ed Epstein che lo metterebbe al riparo da ogni tipo di causa. Accordo che è stato svelato il gennaio scorso e in base al quale alla donna sarebbero stati versati 500 mila dollari. 

Da Buckingham Palace dopo gli ultimi sviluppi, silenzio stampa. Alla Press Association hanno fatto sapere che avrebbero commentato una "vicenda giudiziaria in corso".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scandalo Epstein, il principe Andrea d'Inghilterra andrà a processo

Today è in caricamento