Lunedì, 18 Ottobre 2021
Catalogna indipendente

Chiuse le "ambasciate" della Catalogna e rimosso il capo dei Mossos

La destituzione del capo della polizia regionale catalana, Josep Lluis Trapero, è stata formalizzata oggi con la pubblicazione dell gazzetta ufficiale del governo spagnolo. Con l'attivazione dell'articolo 155 stop anche alle missioni diplomatiche della Catalogna all'estero

La destituzione del capo della polizia regionale catalana, Josep Lluis Trapero, è stata formalizzata oggi con la pubblicazione dell gazzetta ufficiale del governo spagnolo. Trapero, sotto inchiesta per sedizione, viene silurato dal vertice dei Mossos dopo che il parlamento catalano ha dichiarato l’indipendenza e il governo di Mariano Rajoy ha dichiarato decaduto il presidente catalano Carles Puigdemont, sciolto il parlamento regionale e convocate nuove elezioni anticipate.

Oltre alla destituzione del governo della Catalogna ed alla rimozione del capo dei Mossos, le misure previste dall’articolo 155 della Costituzione spagnola e che sono state messe in atto dal governo di Madrid, prevedono anche la rimozione  del segretario generale della Consejería de Interior e la cessazione delle missioni diplomatiche, definite vere e proprie “ambasciate” della Catalogna all’estero, scrive La Vanguardia dopo il discorso di Rajoy.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiuse le "ambasciate" della Catalogna e rimosso il capo dei Mossos

Today è in caricamento