Lunedì, 2 Agosto 2021
Mondo Brasile

Cesare Battisti, il Brasile gli impone il braccialetto elettronico

Dopo il fermo di ottobre Battisti era stato rilasciato e il processo a suo carico è al momento sospeso "per difetto di procedura". Fino alla prossima udienza i movimenti dell'imputato saranno monitorati

Braccialetto elettronico per Cesare Battisti. E' la decisione, provvisoria, della magistratura brasiliana nei confronti dell'ex membro dei Proletari armati per il comunismo, fermato a ottobre mentre tentava di superare il confine con la Bolivia.

Dopo il fermo Battisti era stato rilasciato e il processo a suo carico è al momento sospeso "per difetto di procedura". Fino alla prossima udienza i movimenti dell'imputato saranno monitorati attentamente per scongiurare tentativi di fuga.

Chi è Cesare Battisti, in fuga dall'Italia dal 1981

Il processo è al momento sospeso perchè il 24 ottobre scorso la Corte suprema brasiliana che avrebbe dovuto pronunciarsi sulla richiesta dei legali dell'ex terrorista per scongiurare l'estradizione in Italia ha rinviato la decisione per un difetto di procedura.

Battisti, di cui l'Italia chiede da tempo l'estradizione, è stato condannato in Italia all'ergastolo per quattro omicidi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesare Battisti, il Brasile gli impone il braccialetto elettronico

Today è in caricamento