Mercoledì, 22 Settembre 2021
Mondo Stati Uniti d'America

È morto Charles Manson, il serial killer "più famoso degli Usa" aveva 83 anni

La notizia della morte di Manson è stata confermata dalla direzione del penitenziario dove era detenuto. Era in carcere da 46 anni

E' morto il serial killer Charles Manson. Aveva 83 anni, la notizia della morte di Manson è stata confermata dalla direzione del penitenziario dove era detenuto. Era in carcere da 46 anni.

È morto Chales Manson 

Manson era stato a capo di una setta chiamata "Family", è considerato il mandante di due dei più efferati delitti nella storia degli Stati uniti per i quali è stato condannato all'ergastolo: l'omicidio dell'attrice Sharon Tate, moglie di Roman Polanski, e di quattro suoi amici, e l'assassinio dell'imprenditore Leno Labianca e di sua moglie.

Era ricoverato in ospedale

Era in fin da vita da giorni. Era già stato ricoverato a gennaio di quest'anno per gravi emorragie intestinali. All'epoca sarebbe stato necessario un intervento chirurgico per le lesioni, ma i medici lo ritennero troppo debole e lo rimandarono in prigione.

Una vita di crimini

Era nato a Cincinnati nel 1934, e dopo, un’infanzia difficile sin da ragazzino a compiere furti e rapine. Entrò per la prima volta in riformatorio a 16 anni. Nel 1960 venne incriminato per "trasporto di donne da uno stato all’altro a scopo di prostituzione". Condannato a dieci anni, in carcere studiò negromanzia, magia nera, esoterismo. Proprio quegli studi a portarlo una volta fuori a fondare la sua setta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto Charles Manson, il serial killer "più famoso degli Usa" aveva 83 anni

Today è in caricamento