rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
VENEZUELA / Venezuela

Chavez operato a Cuba: "La convalescenza sarà molto lunga"

Il presidente venezuelano è stato operato a Cuba. "L'intervento è stato un successo", annuncia il vice Maduro alla nazione. Ma a Caracas si continua a discutere sul futuro politico del Paese

Il nuovo intervento al quale il presidente venezuelano, Hugo Chavez, si è sottoposto a L'Avana per curare il cancro è stato "un completo successo", secondo quanto dichiarato dal vicepresidente Nicolas Maduro.

Maduro lo ha annunciato alla nazione con un discorso all'emittente di Stato. Ha spiegato che l'operazione è stata particolarmente complessa ed è durata oltre sei ore: "Ora la convalescenza sarà molto lunga"

Mezzo mondo ha seguito con il fiato sospeso le ultime ventiquattro ore.  Chavez non stia affrontando solo una battaglia personale ma anche politica. In questa fase, l’uomo forte di Caracas è il vicepresidente Maduro, mentre non accennano ad attenuarsi le polemiche che la sua “investitura” da parte di Chavez ha scatenato da parte dell’opposizione e le perplessità, più o meno esplicite, anche all’interno dello stesso “chavismo”.

Il fatto che Chavez abbia già scelto il suo successore ha avuto un enorme impatto in Venezuela. Georgina Sequeira, dice che non riesce a dormire da quando Chavez ha annunciato il ritorno della malattia: "Sono una Venezuelana che ha votato per lui, per Hugo Chavez, ma solo per lui. Non per suo fratello o per chiunque altro. Vogliamo lui, non Maduro". Nel paese il dibattitto sul futuro si sta accendendo giorno dopo giorno.

Il commentatore politico Nicmer Evans spiega: "Il fatto che Chavez abbia informato il popolo dei  rischi correlati alla sua malattia e abbia deciso di supportare in tutto e per tutto Maduro dimostra che il suo progetto non gira intorno alla sua personalità, ma ai valori del Chavismo".

Il Chavismo nelle ultime elezioni ha dimostrato di non essere un semplice movimento, ma una vera struttura, profondamente radicata nella società. "L'opposizione - dice ad Al Jazeera il commentatore politico venezuelano Trino Marquez - farebbe meglio a non credere che il Chavismo sia finito se il presidente muore".

Intanto a Caracas, dopo l'operazione riuscita a L'Avana, i sostenitori del Presidente sperano che il problema della "successione" a Chavez non si ponga, ancora per qualche anno.

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chavez operato a Cuba: "La convalescenza sarà molto lunga"

Today è in caricamento