rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Ore di apprensione / Turchia

Cosa sappiamo sull'italiano disperso dopo il terremoto in Turchia

"La Farnesina, fino ad ora, non è riuscita ad entrare in contatto con lui", ha detto il ministro degli esteri Antonio Tajani

C'è anche un cittadino italiano tra i dispersi del terremoto che ha devastato la Turchia orientale e il nord della Siria. Voci rimbalzate sui social parlano di un connazionale che si sarebbe trovato in una delle città turche più colpite dal sisma, forse Kahramanmaras, la più vicina all'epicentro della prima potente scossa. Il cittadino italiano era probabilmente in un albergo andato distrutto, ma non si hanno altre notizie più precise. Al momento, non si conosce la sua identità.

Martedì mattina il ministro degli esteri Antonio Tajani ha confermato su Twitter: "L'unità di crisi del ministero degli esteri ha rintracciato tutti gli italiani che erano nella zona del sisma, tranne uno. Si sta cercando ancora un nostro connazionale, in Turchia per ragioni di lavoro. La Farnesina, fino ad ora, non è riuscita ad entrare in contatto con lui".

Poi, ad Agorà su Raitre, Tajani ha spiegato che l'italiano che ancora per la Farnesina è da cercare in Turchia era "nell'area colpita dal terremoto. Non abbiamo notizie precise di dove esattamente stesse nel momento in cui c'è stato il sisma".

italiano disperso terremoto turchia tajani

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa sappiamo sull'italiano disperso dopo il terremoto in Turchia

Today è in caricamento