Domenica, 18 Aprile 2021
Stati Uniti d'America

Ragazza uccide a colpi di pistola l'orco che abusava di lei e che la vendeva ad altri uomini: scarcerata

Grande spazio sui media Usa per la storia di Chrystul Kizer, una ragazza di 19 anni, che rischia l'ergastolo per avere ucciso l'uomo che l'aveva costretta ad avere rapporti sessuali con lui quando era minorenne e che l'aveva anche "venduta" ad altri uomini. Grazie a una straordinaria raccolta fondi è stata scarcerata in attesa del processo

Kizer in aula, foto da Fox News

Chrystul Kizer, una ragazza di 19 anni, rischia l'ergastolo nel Wisconsin per avere ucciso l'uomo che l'aveva costretta ad avere rapporti sessuali con lui quando lei era minorenne e che l'aveva anche "venduta" ad altri uomini. E' uscita dal carcere lunedì scorso, dopo che una vasta campagna legale, di stampa e di sostegno ha raccolto i soldi per la sua cauzione, ben 400mila dollari, in attesa del processo. Kizer aveva sparato al 33enne due colpi in testa lo scorso giugno perché questi, secondo il racconto della giovane, l'aveva drogata e la stava bloccando a terra per violentarla. Poi la ragazza aveva cercato di dare fuoco alla casa con all'interno il cadavere per sviare le indagini. In Aula dovrà rispondere di una sfilza di accuse tra cui incendio doloso e omicidio intenzionale di primo grado, che comporta una condanna all'ergastolo in Wisconsin.

"Troppo spesso, i sopravvissuti alla violenza - in particolare le donne e le ragazze di colore - vengono puniti per essersi difesi", ha affermato il suo attivissimo gruppo di difesa. "Il caso di Chrystul evidenzia l'urgente necessità che il sistema giudiziario penale smetta di perseguire i sopravvissuti alla violenza domestica e alle aggressioni sessuali". Il Chicago Community Bond Fund ha dichiarato di essere stato "inondato" di donazioni nelle ultime settimane da persone di tutto il paese e ha deciso di utilizzare parte del denaro per aiutare a liberare Kizer dopo aver fatto rilasciare i manifestanti arrestati in sei contee dell'Illinois durante le proteste seguite alla morte di George Floyd. 

"La polizia e i sistemi governativi istituiti per proteggere Chrystul l'hanno delusa", ha dichiarato il Chicago Bond Bond Fund in un post sul rilascio di Kizer. "Invece di ricevere cure e supporto dall'inizio, è stata ingiustamente incarcerata per quasi due anni per aver scelto di sopravvivere." Cyntoia Brown-Long, un'altra vittima del traffico sessuale che ha trascorso 15 anni in prigione per aver ucciso un uomo che la pagava per fare sesso quando era adolescente, ha detto a BuzzFeed News, che ha visto dei parallelismi tra il suo caso e quello di Kizer. "Ecco un'altra situazione in cui c'è una ragazza coinvolta in circostanze sfortunate, che ha reagito a causa di un trauma", ha detto Brown-Long. Il processo troverà ampio spazio sui media Usa.

105013242_3324933674398370_3802127645748407868_n-2

Immagine da Chicago Community Bond Fund/Facebook

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza uccide a colpi di pistola l'orco che abusava di lei e che la vendeva ad altri uomini: scarcerata

Today è in caricamento