Martedì, 15 Giugno 2021
Terremoti / Cile

Cile, un milione di sfollati dopo il terremoto

Dopo il sisma di magnitudo 8,3 che ha colpito il centro e il nord del Paese uccidendo almeno dieci persone, gli sfollati sono più di un milione. Gravi danni a Illapel, dove sono crollate la maggior parte delle abitazioni

Foto da Youtube

CILE - Le autorità cilene hanno revocato l'allerta tsunami lanciata questa notte dopo il sisma di magnitudo 8,3 sulla scala Richter che ha colpito il centro e il nord del Cile. Il sisma ha fatto almeno dieci morti, secondo l'ultimo bilancio fornito dall'Ufficio nazionale per le situazioni d'emergenza. 

Immagine-72-94

>> VIDEO: LA SCOSSA RIPRESA DALLE TELECAMERE <<

SFOLLATI E DANNI - Un milione di persone sono state costrette ad abbandonare le aree costiere, dopo il sisma. La scossa ha avuto luogo pochi minuti prima dell'una di questa notte, ora italiana. L'epicentro è stato registrato in mare, 230 chilometri a Nord di Santiago, nei pressi di Illapel, una città di 31.000 abitanti che hanno visto crollare la maggior parte delle loro abitazioni

cile2-2-2-2

>> VIDEO: UN MILIONE DI SFOLLATI DOPO IL TERREMOTO <<

FINO IN ARGENTINA - Il terremoto, che è stato avvertito anche in numerose regioni dell'Argentina, ha provocato il panico in numerose città del Paese, nella regione di Coquimbo e in quella di Valparaiso, dove la gente si è riversata in strada "correndo in ogni direzione", hanno riferito alcuni testimoni. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cile, un milione di sfollati dopo il terremoto

Today è in caricamento