Sabato, 24 Luglio 2021
Mondo Argentina

Vanno al cimitero e trovano cani randagi che rosicchiano resti umani tra le tombe

La macabra scoperta in un cimitero in Argentina. "E' stato davvero orribile", ha raccontato un testimone

Uno spettacolo tremendo si è presentato davanti agli occhi di una famiglia argentina che si era recata a pregare sulle tombe dei propri cari in un cimitero di Santiago del Estero. Tra le lapidi c'erano cani randagi che rosicchiavano resti umani. Numerosi residenti avevano denunciato lo stato di totale abbandono del cimitero, ma le fotografie che mostrano un cane nero intento a rosicchiare quel che resta di una gamba umana hanno fatto il giro del mondo.

Gustavo Juarez era andato al cimitero di Santiago del Estero insieme ad alcuni parenti in visita e ha raccontato al quotidiano El Liberal l'orribile degrado di cui è stato testimone.

"Pezzi di bare erano sparsi in giro per il cimitero. Ad essere onesto è stato davvero orribile", ha spiegato Juarez,  sconvolto poi dalla visione dei due cani che masticavano carne umana, come pure dall'aver notato persino una bara di un bambino tra quelle abbandonate in mezzo ai rifiuti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vanno al cimitero e trovano cani randagi che rosicchiano resti umani tra le tombe

Today è in caricamento