Venerdì, 18 Giugno 2021
Cina

Cina, frana investe i dormitori dei minatori: 40 dispersi

Lo smottamento del terreno ha investito i dormitori dei lavoratori di Shangluo, nel nord del Paese. Ma non è la prima volta che succede: tanti sono gli operai che in Cina muoiono nelle miniere

Decine di persone sono disperse dopo che una frana si è abbattuta sui quartieri dove vivono i minatori di Shangluo, nella Cina nord-occidentale. Il fiume di fango ha seppellito 15 dormitori della società mineraria Wuzhou. I soccorritori sono riusciti a tirare fuori dalle macerie quattro persone ancora vive, che sono state portate nell'ospedale più vicino. La ricerca continua, nella speranza di ritrovare ancora qualcuno dei dispersi in vita: mancano all'appello almeno una quarantina di persone. 

La Cina, che consuma circa la metà del carbone prodotto nel mondo, registra regolarmente gravi incidenti nelle sue miniere, un settore macchiato da una negligenza endemica in materia di sicurezza, da corruzione, oltre che da sfruttamento e ricerca indiscriminata del profitto. Considerate fra le più pericolose al mondo, le miniere cinesi hanno ucciso lo scorso anno 931 persone, secondo i dati del governo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cina, frana investe i dormitori dei minatori: 40 dispersi

Today è in caricamento