rotate-mobile
Sabato, 10 Dicembre 2022
Cina / Cina

Cina, miglioramenti in arrivo per operai di Apple e Foxconn

Dopo gli scandali sulle condizioni dei lavoratori nelle due multinazionali, annunciate le prime aperture, ma non mancano le critiche

Le fabbiche cinesi della Apple edella multinazionale taiwanese Foxconn erano diventate tristemente note per le condizioni di lavoro massacranti a cui erano sottoposti gli operai, tanto da spingere al sucidio decine di lavoratori negli anni scorsi, ma ora la situazione potrebbe cambiare. Un’indagine portata avanti dalla Fair Labor Association (Fai) aveva documentato le violazioni dei diritti dei lavoratori, confermando così quanto era già stato detto negli scorsi mesi dalla stampa straniera e in particolare dal New York Times Le due multinazionali hanno deciso di milgiorare la condizione deli operai, diminuendo le ore lavorative settimanali da 60 a 49, senza che vi sia una riduzione dello stipendio. Inoltre, per non rischiare che diminuisca la produzione, verranno assunti 1.2 milioni nuovi operai.


L’annuncio arriva inoltre dopo il vaggio in Cina di Tim Cook, dove il presidente esecutivo dell’azienda dello scomparso Steve Jobs ha visitato gli stabilimenti della Foxconn e ha incontrato il vice-primo ministro Li Keqiang.
Il fatto che un’azienda come la Apple abbia migliorato la condizione degli operai in Cina fa sperare che possa essere presa da esempio anche da altre imprese. “Apple e Foconn sono ovviamente due aziende lader del settore e stanno guidando questo cambiamento”, ha dichiarato Auret van Heerden, capo del Fai.


Non mancano però le critiche.  Secondo Geoffrey Crothall, sindacalista e portavoce del China Labour Buletting di Hong Kong, la manovra della Apple serve solo a gettare “fumo negli occhi”.  Queste promesse rischiano infatti di rimanere parole vuote. “Bisogna controllare ogni giorni che questi propositi applicati” ha detto Crothall, aggiungendo che “se le condizioni di lavoro sono un po’ migliorate è stato a seguito di motivi pratici, non perchè i datori di lavoro si sono commossi”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cina, miglioramenti in arrivo per operai di Apple e Foxconn

Today è in caricamento