rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
SUDAFRICA / Sudafrica

Sudafrica, 15mila coccodrilli scappano da un allevamento

Un coccodrillo è stato ritrovato a 120 chilometri di distanza dagli allevamenti, in un campo di rugby di una scuola

Quindicimila coccodrilli sono fuggiti dagli allevamenti nel nord del Sudafrica dopo le inondazioni che hanno colpito la regione provocando vittime e devastazioni.

La Kwena Gardens Crocodile Farm, è un allevamento e allo stesso tempo un sito turistico nei pressi della cittadina di Pontdrif, ai confini con il Botswana.

Nel raccontare la vicenda, i giornali sudafricani hanno sottolineato come migliaia di esemplari di coccodrilli sono stati già catturati e messi al sicuro, ma la maggioranza è ancora in libertà nelle zone del fiume Limpopo e nei territori circostanti.

Il maltempo ha devastato molti villaggi in varie regioni del paese. Tutti i turisti sono stati evacuati dal Parco nazionale Kruger, la pù grande riserva naturale del Sudafrica. Le alluvioni hanno colpito anche il  Mozambico, costringendo le autorità ad evacuare decine di migliaia di persone dalle aree interessate.

Un coccodrillo è stato ritrovato a 120 chilometri di distanza dagli allevamenti, in un campo di rugby adiacente a una scuola, scrive la NBC. Il titolare dell’azienda da cui sono fuggiti quasi tutti i coccodrilli ha detto di essere pronto a recuperare tutti gli animali non appena ne viene segnalata la presenza, ma l'impresa appare ardua.

La carne di coccodrillo è amatissima quasi esclusivamente in Sudafrica e in Australia, e la pelle dell'animale è molto ricercata nel settore della pelletteria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sudafrica, 15mila coccodrilli scappano da un allevamento

Today è in caricamento