Venerdì, 25 Giugno 2021
Regno Unito

"La tua foto è stupenda", e la collega lo denuncia per molestie

Un complimento a una collega su LinkedIn è costato molto caro a un avvocato di 57 anni. Il caso tiene banco nel Regno Unito

Charlotte Proudman

Una frase galante condita un complimento di troppo e un avvocato inglese si è ritrovato con una denuncia pendente per molestie. Quello di Alexander Carter-Silk, 57 anni, però, non è il "classico" caso di avances sul lavoro e la discussione tiene banco nel Regno Unito.  

I fatti: Charlotte Proudman, 27 anni, avvocato della Mansfield Chambers con un master in corso a Cambridge, chiede l'amicizia su LinkedInil 'social' dei contatti professionali - al collega più anziano.

Lui, colpito dall’avvenenza della giovane, si sbottona un po’: "Charlotte, non sarà politicamente corretto dirlo, ma la foto del suo profilo è favolosa. Mai vista un’altra così. A mani basse vincerebbe il primo premio".

Dopo nove ore arriva la replica piccata della giovane collega: "Alex, il suo messaggio è offensivo. Sono collegata per lavoro, non per essere trattata come un oggetto da uomini sessisti".

Finita qui? Neanche per sogno. Dopo aver mandato una lettera al capo dello studio in cui lavora Alex, la Proudman lo ha denunciato per molestie sessuali. Non paga ha rilasciato interviste a quotidiani e tv per denunciare il comportamento sessista del collega. Del caso si sono occupati molti giornalisti e commentatori inglesi, e Carter-Silk ha ricevuto ben poche testimonianze di solidarietà.

Tanto che alla fine ha alzato bandiera bianca gridando all’equivoco: “Molti mettono su LinkedIn foto poco professionali. I miei apprezzamenti erano per le qualità della presentazione, ma sono stati male interpretati”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La tua foto è stupenda", e la collega lo denuncia per molestie

Today è in caricamento