Sabato, 24 Luglio 2021
Mondo

Nord Corea, Kim minaccia Trump ma il Pentagono schiera i cacciabombardieri

In Corea del Sud sono già schierati 29.000 soldati americani e per la prima volta arrivano a Seul ben sei caccia F-22 Raptor: lunedì 4 dicembre nuove manovre militari congiunte Usa-Corea del Sud

Gli Stati Uniti rafforzano lo schieramento militare che stringe d'assedio la Corea del Nord dopo l'ennesimo test missilistico di martedì scorso che ha mostrato primo vettore balistico intercontinentale (Icbm) Hwasong-15 in grado di colpire anche Washington.

Il Pentagono ha significativamente inviato oggi in Corea del Sud - dove sono schierati già 29.000 soldati americani con i loro mezzi - ben sei caccia invisibili ai radar F-22 Raptor, i più moderni e letali negli arsenali Usa. 

Formalmente gli F-22 parteciperanno a 4 giorni di nuove manovre militari congiunte Usa-Corea del Sud che inizieranno lunedì 4 dicembre.

Secondo l'agenzia sudcoreana Yonhap "sarà la prima volta che sei F-22 saranno in Corea del Sud" ed insieme loro "saranno schierati caccia-bombardieri invisibili ai radar F-35A e F-35B, caccia-bombardieri convenzionali (non stealth), F-16C e bombardieri strategici B-1B. Cui si aggiungono F-15K, KF-16 e F-5 sudcorerani per un totale di 230 aerei da guerra e 8 basi militari".

Pyongyang, Trump sta implorando guerra nucleare 

"Il presidente Usa Donald Trump e la sua amministrazione stanno implorando una guerra nucleare". Lo dice un portavoce del ministero degli Esteri nordcoreano, citato dalla Cnn.

Trump sta "inscenando nella penisola coreana una scommessa nucleare estremamente pericolosa", si legge in un comunicato diffuso dal portavoce, in cui il presidente Usa è definito un "demone nucleare".

A Pyongyang festa in piazza dopo il lancio del missile

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nord Corea, Kim minaccia Trump ma il Pentagono schiera i cacciabombardieri

Today è in caricamento