rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Mondo Corea del Sud

"Sì al sesso con le bambole gonfiabili ma non di minori o vip". E la Corea toglie il bando

Era stato imposto un divieto di importazione di questi oggetti perché ritenuti lesivi di morale e tradizioni, ma dopo una lunga battaglia legale è arrivato il dietrofront del governo

In Corea del Sud si potranno acquistare e usare bambole sessuali gonfiabili. I funzionari del Paese hanno annunciato la revoca del divieto di importazione delle sex doll per adulti, mettendo così fine a una lunga battaglia legale e a anni di dibattiti pubblici sulle ingerenza statali nella vita privata delle persone. La decisione è stata presa dopo una valutazione delle sentenze recenti dei tribunali e dei pareri delle agenzie governative competenti, come il ministero dell'Uguaglianza di genere e della Famiglia, che ha stabilito che il divieto resterà valido per quelle con sembianze di minori o celebrità.

Le bambole sessuali non sono illegali in Corea del Sud, ma nel 2018 ne sono state sequestrate migliaia in dogana a seguito di una legge che vieta l'importazione di merci considerate lesive delle tradizioni e della morale pubblica del Paese. Gli importatori hanno presentato ricorso in tribunale per ottenere la revoca del divieto e il rilascio delle bambole, affermando che i prodotti non ledono la dignità umana.

Nel 2019, la Corte Suprema ha confermato la decisione secondo cui le bambole sessuali sono utilizzate per uso personale e rientrano nella stessa categoria della pornografia, regolamentata ma legale.

Tuttavia, la questione ha suscitato molte preoccupazioni nel Paese, dove circa 250mila persone hanno firmato una petizione per impedire l'importazione di questi oggetti. L'autore della petizione, non identificato, ha affermato che potrebbero aumentare i crimini sessuali. Nonostante ciò, i funzionari doganali hanno deciso di revocare il divieto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sì al sesso con le bambole gonfiabili ma non di minori o vip". E la Corea toglie il bando

Today è in caricamento