Venerdì, 7 Maggio 2021
Regno Unito

Coronavirus, Johnson dimesso dall'ospedale: ''Grazie ai medici, devo loro la vita''

Il premier britannico ha potuto lasciare il St Thomas Hospital, dove era ricoverato dopo essere risultato positivo al nuovo coronavirus

Boris Johnson

Arrivano buone notizie sulle condizioni di salute di Boris Johnson: il premier britannico è stato dimesso dall'ospedale, in cui era stato ricoverato dopo essere risultato positivo al nuovo coronavirus.

Lo ha annunciato un portavoce di Downing Street specificando che "continuerà la ripresa dalla malattia a Chequers", la residenza estiva del premier britannico. "Si consiglio del suo team medico - ha detto ancora il portavoce - non ritornerà immediatamente al lavoro".

Coronavirus, Johnson ringrazia i medici: ''Gli devo la vita''

Johnson ha espresso pubblicamente la propria gratitudine nei confronti dei medici del St Thomas Hospital che lo hanno curato negli ultimi giorni: "Non posso ringraziarli abbastanza, gli devo la vita".

Il premier britannico, positivo al coronavirus, è stato ricoverato dopo il peggioramento delle condizioni. Il primo ministro, trasferito anche nel reparto di terapia intensiva, sta migliorando progressivamente e ha anche ripreso a camminare

Coronavirus, la fidanzata di Johnson: "Abbiamo vissuto momenti difficili"

Carrie Symonds, la fidanzata di Boris Johnson, rivela che vi sono stati "dei momenti veramente molto bui la scorsa settimana" nei giorni in cui il premier britannico ha combattuto contro il coronavirus . "Il mio cuore è con tutti quelli in situazioni simili, terribilmente preoccupati per i loro cari", aggiunge in una serie di tweet. "Ringrazio anche ognuno di voi che avete mandato messaggi di solidarietà - ha concluso - oggi mi sento incredibilmente fortunata".

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Johnson dimesso dall'ospedale: ''Grazie ai medici, devo loro la vita''

Today è in caricamento