rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Mondo Cina

Coronavirus, Wuhan esce dal lockdown: la città torna a vivere dopo 76 giorni di blocco

Allo scoccare della mezzanotte, ora locale, è caduto il divieto di lasciare la città, epicentro dell’epidemia da nuovo coronavirus. Abitanti in festa, code nelle stazioni e ai caselli autostradali

Fine del lockdown a Wuhan. La città, epicentro dell’epidemia di coronavirus, era in isolamento dallo scorso 23 gennaio, per contenere la diffusione del contagio. La fine della quarantena a Wuhan coincide con il giorno in cui per la prima volta dal 19 gennaio scorso in Cina non si è registrata alcuna vittima a causa del coronavirus.

Dalla mezzonotte ora locale (ossia le 18 in Italia) gli abitanti di Wuhan possono lasciare la città a condizione di poter dimostrare tramite un’apposita app di essere in buona salute e di non aver avuto contatti con pazienti infetti.

File di auto ai caselli autostradali come a Fuhe, nella zona nord, dove le macchine hanno suonato il clacson dopo la rimozione delle barricate. Ripresi anche i viaggi in treno. Molti pendolari si sono riversati nelle stazioni, muniti di mascherina, occhiali e in alcuni casi anche di tute protettive, mantenendo tutti la distanza di sicurezza. Nei giorni scorsi alcune attività commerciali avevano già ripreso gradualmente. 

La notizia della fine del lockdown è stata accolta dai residenti con gioia. su entrambi i lati del fiume Yangtze, ponti e grattacieli sono stati illuminati con immagini animati di operatori sanitari, per ringraziarli del loro impegno nella lotta alla diffusione del coronavirus. 

Coronavirus, la città di Wuhan esce dalll'isolamento (foto Ansa)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Wuhan esce dal lockdown: la città torna a vivere dopo 76 giorni di blocco

Today è in caricamento