rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Egitto / Egitto

Egitto, crollano le entrate dei musei: "Servono fondi stranieri"

Mohamed Ibrahim, il ministro per le Antichità: "Se in Egitto dovesse ritornare la stabilità, anche i turisti torneranno"

Il turismo in Egitto sta vivendo una crisi molto profonda. L'immenso patrimonio archeologico e architettonico non è valorizzato a dovere, e a due anni dall'inizio della rivoluzione che ha portato alla caduta di Mubarak, il crollo delle entrate dei siti turistici è un grave colpo per l'economia in crisi.

Mohamed Ibrahim, il ministro per le Antichità, assicura in un'intervista al periodico Al Ahram Hebdo che il programma del governo ora è basato sulla prossima apertura di nuovi siti archeologici e sull'organizzazione di grandi mostre all'estero.

"LA LIBIA DIVENTERA' META TURISTICA"

La situazione è in realtà drammatica. A novembre 2010, secondo i dati forniti da Ibrahim, "gli introiti provenienti dalle biglietterie dei musei si attestavano a quota 13,5 milioni di lire egiziane. A novembre 2012, invece, gli incassi dei musei su tutto il territorio nazionale sono sprofondati a quota 3,8 milioni". Embema delle difficoltà del settore turistico è il Museo egizio del Cairo. A dicembre 2012 ha accolto 550 visitatori al giorno. Pochi, pochissimi, se pensiamo che ai tempi d'oro del turismo si staccavano più di 6.000 biglietti al giorno. Nei prossimi mesi sono previste numerose inaugurazioni, in primis il tempio di Qasr Al-Agouz. In partenza anche il restauro dei monumenti islamici di Bab al Wazir, al Cairo. Molto attesa anche la riapertura del viale delle sfingi a Luxor, costata circa 19 milioni di lire.

"Per portare avanti i grandi progetti contiamo unicamente sui finanziamenti stranieri", spiega però il ministro per le Antichità. E al giornalista che domanda se la vittoria dei Fratelli Musulmani alle ultime elezioni abbia potuto avere effetti sul crollo dei turisti, Ibrahim risponde: "Penso di no. Se in Egitto dovesse ritornare la stabilità, anche i turisti torneranno".

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Egitto, crollano le entrate dei musei: "Servono fondi stranieri"

Today è in caricamento