Lunedì, 25 Ottobre 2021
Mondo

La mossa a sorpresa di Obama secondo il Nyt: "Curdi siriani contro l'Isis"

L'amministrazione Obama starebbe pensando di armare direttamente i combattenti curdi in Siria contro il Califfatto. Il piano però potrebbe far peggiorare i rapporti con Ankara

Gli Usa pensano a un cambio radicale di strategia nella lotta all'Isis. Secondo il New York Times, l'amministrazione Obama sta prendendo in considerazione la possibilità di armare direttamente i combattenti curdi in Siria, in lotta contro il Califfato.

Il piano, che potrebbe però aggravare le tensioni tra Stati Uniti e Turchia, sarebbe in discussione tra i membri del Consiglio di sicurezza nazionale. Come scrive il Nyt, il presidente Barack Obama ha chiesto di esaminare tutte le possibili proposte per dare un'accelerata alla lotta contro l'Isis prima di lasciare la Casa Bianca.

Decidere di armare i curdi siriani non sarà semplice per Obama, che deve cercare di bilanciare le ambizioni politiche e territoriali di turchi e curdi, due alleati fondamentali per Washington contro gli estremisti islamici. 

Curde e Curdi festeggiano la liberazione di Kobane | Foto da Twitter

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La mossa a sorpresa di Obama secondo il Nyt: "Curdi siriani contro l'Isis"

Today è in caricamento