Daniele Nardi e Tom Ballard dispersi sul Nanga Parbat: ricerche con i droni

I due alpinisti sono dispersi da domenica mentre affrontavano lo Sperone Mummery, sul Nanga Parbat, in Pakistan. Il team russo rinuncia per rischio valanghe

Non c'è purtroppo ancora nessuna notizia di Daniele Nardi e Tom Ballard, i due alpinisti dispersi da domenica mentre affrontavano lo Sperone Mummery, sul Nanga Parbat, in Pakistan. Le operazioni di soccorso sono proseguite sul piano organizzativo nella notte in stretto contatto con l'ambasciata italiana, che con il supporto dell'Esercito pakistano sta operando per ottenere tutte le autorizzazioni per far decollare gli elicotteri.

L’ultima notizia dei due alpinisti risale a domenica scorsa, quando - via telefono - hanno comunicato di aver raggiunto 6.300 metri di quota, con condizioni meteo avverse tra nebbia, nevischio e raffiche di vento. Poi più nulla. E sono passati quasi 5 giorni.

Daniele Nardi e Tom Ballard dispersi sul Nanga Parbat

Le ricerche ovviamente continueranno. Il piano prevede di prelevare l'alpinista basco Alex Txikon con 3 suoi collaboratori, tra cui un medico, dal campo base del K2 per trasportarli al Campo Base del Nanga e poi in una posizione più vicina alla parete Diamir in direzione del campo 1. Da lì Txikon attiverà tre droni di particolore potenza per il volo in quota e autonomia che perlustreranno tutta la zona dello Sperone Mummery, fino al plateau sovrastante e lungo tutte le ipotetiche vie percorribili dai due alpinisti che si stanno ancora ricercando.

Forte rischio valanghe: ricerche con i droni

La situazione è molto difficile. Il team russo al K2 che si era offerto di intervenire , in accordo con l'organizzazione, ha deciso di rinunciare a causa del forte rischio valanghe sul Nanga. Meglio dunque procedere alle ricerche con sofisticati sistemi elettronici di sorvolo. Il meteo, seppur peggiorato da ieri è ancora sufficientemente buono per muoversi con gli elicotteri, si stanno attendendo le autorizzazioni al volo dato che lo spazio aereo pakistano è ancora chiuso a causa delle turbolenze militari nelle relazioni tra Pakistan e India.

nanga parbat dove si trova daniele nardi-2

L'Ambasciatore Pontecorvo, scrive lo staff di Daniele Nardi sulla sua pagina facebook, è in costante contato con lo stato Maggiore dell'Aereonautica pakistana e con l'organizzazione dei soccorsi.

Cresce la preoccupazione per l'alpinista italiano Daniele Nardi, disperso sul Nanga Parbat

Guarda anche

In volo sul Nanga Parbat cercando Daniele Nardi

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Nessuna traccia dell'alpinista italiano. Domani Alex Txikon, Felix Criado, Ali Sadpara e Rahmat Ullah Baig cercheranno Daniele Nardi in ricognizione alpinistica fino a campo 3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiede il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere un albergo da 800mila euro

  • In arrivo 55mila lettere dall'Agenzia delle Entrate

  • Jacqueline, figlia di Heather Parisi: "Perché non chiedete dove sono le altre due figlie?"

  • Bonus tv e decoder, ora è ufficiale: chi deve cambiare il televisore

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 16 novembre 2019

  • Rompe il finestrino per rubare: nell'auto trova un vero tesoro

Torna su
Today è in caricamento