Martedì, 22 Giugno 2021
Lieto fine / Stati Uniti d'America

Non vogliono farlo diplomare "per colpa" delle scarpe: il prof resta scalzo e gli dà le sue

Daverius Peters si era presentato alla cerimonia con le sue scarpe da ginnastica preferite

Se è vero che l’abito non fa il monaco, un paio di scarpe sbagliate rischiano di rovinare uno dei giorni più belli della vita. Ne sa qualcosa Daverius Peters, un giovane studente americano della Hahnville High School. Si tratta di una scuola pubblica a Boutte, in Louisiana e, come gran parte delle scuole americane, presenta un codice di comportamento e di abbigliamento rigido. Daverius per il giorno della consegna del diploma con molto orgoglio aveva indossato le sue scarpe preferite: un paio di scarpe nuove da ginnastica nere firmate Alexander McQueen con la suola bianca.

La dirigenza della scuola non ha condiviso il suo gusto né tantomeno l’entusiasmo per la scelta delle calzature e il giovane ha rischiato seriamente di saltare la cerimonia. Non solo la Hahnville High School ha un codice di comportamento, ma anche un dress code molto preciso per quanto riguarda le cerimonie come appunto quella della consegna dei diplomi. Assolutamente vietate ciabatte, sandali e scarpe da ginnastica, per quanto belle e alla moda possano essere. 
"Mi hanno detto che le mie scarpe violavano il codice di abbigliamento e che non potevo partecipare alla cerimonia a meno che non le avessi cambiate. Pensavo di poterle indossare perché in fondo erano nere”, così Peters ha spiegato la faccenda.

La richiesta d'aiuto e il gesto del professore 

Poi è corso ad informare il professore John Butler. Butler non era lì in quanto insegnante, aveva incrociato Daverius nel corso della sua carriera scolastica ma non era lì per lui. Era a scuola perché quel giorno si diplomava anche sua figlia. Capendo la situazione il professore ha prima cercato di convincere la dirigenza della scuola, poi capito che nessun ragionamento del mondo li avrebbe schiodati dal rispetto del dress code dell’istituto, ha risolto la questione a modo suo. Si è sfilato le scarpe che indossava, un paio di scarpe classiche marroni, e le ha consegnate al ragazzo. Non calzavano lo stesso numero, quelle del professore erano di due numeri più grandi ma ovviamente per Daverius non ha fatto la minima differenza.

Le ha indossate con molto orgoglio e ha partecipato fiero alla cerimonia di consegna del diploma. Lo stesso ha fatto anche Butler, assistendo seduto e con solo i calzini ai piedi al giorno più importante della figlia. “Non si può impedire a un ragazzo di ricevere il diploma di scuola superiore per una cosa così insignificante come un paio di scarpe", ha commentato Butler. La notizia si è sparsa, sono stati interessati anche i media locali che poi hanno cercato un commento a caldo dalla scuola. A rispondere è stato Stevie Crovetto, responsabile comunicazione delle St. Charles Parish Public Schools, sistema scolastico di cui fa parte anche la Hahnville High School. Lo ha fatto con una nota ufficiale in cui comunicano che i graduation dress code verranno rivisti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non vogliono farlo diplomare "per colpa" delle scarpe: il prof resta scalzo e gli dà le sue

Today è in caricamento