Domenica, 20 Giugno 2021
Notizie assurde / Stati Uniti d'America

Sente un dolore alla gamba: in ospedale la scoperta shock

Una donna è rimasta colpita alla coscia durante i festeggiamenti per il 4 luglio. Convinta che si fosse trattato di un petardo, una volta visitata dai medici ha scoperto la verità: aveva un proiettile conficcato nella gamba

DE LAND (STATI UNITI) - Heather Charlebois, una donna americana di 42 anni, ha rischiato di morire dopo essere stata colpita da un proiettile vagante durante le celebrazioni del 4 luglio, il giorno dell'Indipendenza. Per giorni ha continuato a sentire un forte dolore alla gamba, senza riuscire a capire da cosa fosse provocato: era convinta di essere stata colpita da un petardo ma in maniera molto lieve, perché dalla ferita non era uscito sangue. Alla fine, dopo cinque giorni si è convinta a recarsi in ospedale e lì i medici hanno trovato dalla sua gamba un proiettile calibro .38, conficcato quattro centimetri nella coscia. Il proiettile era troppo vicino all'arteria femorale e per questo i dottori hanno deciso di non estrarlo. 

Quando è stata colpita, Heather si trovava nel patio di un caffè a De Land, in Florida. "Non ci sono prove che una pistola abbia sparato vicino al luogo dove la donna era seduta, così un'altra teoria può essere quella che il proiettile sia stato sparato in aria da una certa distanza", ha fatto sapere la polizia. "Mi sento molto fortunata (ad essere sopravvissuta, ndr)", ha detto Heather, mamma di quattro bambini. 

HEATHER VIENE COLPITA IN MEZZO ALLA FOLLA | VIDEO

donna ferita gamba-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sente un dolore alla gamba: in ospedale la scoperta shock

Today è in caricamento