rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
MESSICO

Drone diventa corriere per la droga ma precipita: troppo pesante

Succede in Messico: a trovare in un parcheggio il velivolo la polizia di Tijuana. C'erano tre chilogrammi di anfetamine e altri tipi di droghe

Adesso lo sappiamo: i contrabbandieri messicani usano piccoli droni per far passare la frontiera con gli Stati uniti. Solo così si riesce ad andare oltre il muro che divide i due stati. La prova sta nel velivolo trovato in un parcheggio poco distante il confine dalla polizia di Tijuana. Sembra inoltre che il drone sia precipitato a causa del peso eccessivo che trasportava. 

I piccoli aerei radiocomandati a disposizione di gang e cartelli criminali hanno capacità ridotte: non possono trasportare troppo peso e non volano per molti chilometri. In questo modo però le associazioni criminali non avrebbero più bisogno dei "corrieri umani". Inoltre è cambiata la merce: dopo la legalizzazione della marijuana in alcuni stati degli Usa dal Messico arrivano soprattutto metanfetamine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Drone diventa corriere per la droga ma precipita: troppo pesante

Today è in caricamento