rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Germania / Germania

Trionfa la Merkel, "tiene" la Spd, crollano i liberali

La Spd "tiene", buona affermazione di Verdi e Linke, mentre crollano i liberali. Il governo del paese appeso a un pugno di seggi

Le elezioni politiche in Germania si sono concluse con un trionfo per la Cdu-Csu della cancelliera Angela Merkel, che ha ottenuto, secondo i primi exit poll, circa il 42 dei voti. Il partito socialdemocratico (Spd) dello sfidante Peer Steinbrueck si è invece fermato al 26% dei voti. Crollo invece per gli alleati liberali della Merkel (Fdp), che raggiungono solo il 4,5% delle preferenze e restano fuori dal Parlamento, rendendo molto probabile una riedizione della "Grossa Coalizione" tra i due principali partiti. Più incerto il destino del partito degli antieuro Alternative fuer Duetschland, che vede da molto vicino, con il 4,8% dei consensi, l'ingresso nel Bundestag. Buona affermazione per Linke e Verdi, che si attestano intorno all'8% dei voti.

"MENO MALE CHE ANGELA C'E'", MA NON BASTA

I risultati, se confermati dallo scrutinio reale, vedrebbero una quasi totale parità dei seggi tra il centrodestra della Merkel, che però non raggiungerebbe la maggioranza assoluta dei seggi, e le opposizioni di sinistra, ma la Spd ha più volte affermato di non essere disposta a governare con la Linke. Praticamente certa in questo caso la formazione di un'esecutivo delle larghe intese Cdu/Csu e Spd.

MERKEL CHOC: "LA GRECIA NON SAREBBE MAI DOVUTA ENTRARE NELL'EURO"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trionfa la Merkel, "tiene" la Spd, crollano i liberali

Today è in caricamento