Lunedì, 20 Settembre 2021
Mondo Stati Uniti d'America

Fca, confermato l'avvio di indagini sulle emissioni dei motori diesel

Il gruppo ha confermato l'avvio di indagini da parte di diverse autorità degli Stati Uniti sulle emissioni delle versioni diesel di Jeep Grand Cherokee e Ram 1500 diesel.

Fca conferma l'avvio di indagini da parte di diverse autorità degli Stati Uniti sulle emissioni delle versioni diesel di Jeep Grand Cherokee e Ram 1500 diesel.

Nella relazione annuale inviata alla Sec, l'autorità di controllo finanziaria Usa, Fca scrive di aver ricevuto il 12 gennaio scorso delle notifiche di violazione dalla U.S. Environmental Protection Agency e dalla California Air Resources Board che ipotizzano la mancata comunicazione di alcuni sistemi di controllo delle emissioni nella richiesta di omologazione dei due veicoli.

Le due autorità EPA e la CARB, spiega Fca, "stanno continuando ad indagare per verificare se qualcuno di questi sistemi di controllo delle emissioni sia correttamente giustificato nell'ambito della regolamentazione o se costituisca un 'meccanismo di manipolazione' così come definito nel Clean Air Act".

Fca avverte poi che dopo l'invio delle notifiche sono state avviate una serie di azioni legali e presentate richieste da parte di diverse autorità governative, inclusi il Dipartimento della Giustizia, la Sec e diverse procure di Stato.

"Stiamo investigando su questi temi e intendiamo cooperare a tutte le richieste valide degli organi governativi" prosegue Fca precisando che "allo stato attuale non siamo in grado di prevedere il risultato di nessuna di queste procedure e indagini che derivano dalle notifiche di violazione né siamo in grado di stimare una forchetta di possibili perdite legate alle azioni legali e alle indagini poiché queste implicano in questa fase ancora un alto grado d'incertezza".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fca, confermato l'avvio di indagini sulle emissioni dei motori diesel

Today è in caricamento