Venerdì, 18 Giugno 2021
L'altra epidemia (ben più) mortale

Non bastava il Covid: l'Oms lancia l'allerta Ebola in 6 paesi

Decine di casi confermati tra Guinea e Congo. La Costa d'Avorio, il Mali e la Sierra Leone hanno lanciato piani per fermare qualsiasi potenziale diffusione e rafforzato i controlli ai confini. Sotto osservazione Senegal e Liberia

L'Organizzazione mondiale della sanità ha chiesto a sei paesi africani di essere in allerta per possibili infezioni da Ebola. L'allarme dopo la segnalazione di nuovi casi in Guinea e nella Repubblica democratica del Congo.

Il focolaio scoperto in Guinea segna il ritorno della malattia nel paese dopo l'epidemia del 2013-2016: 10 i casi sospetti e cinque decessi mentre il Congo ha confermato quattro nuovi casi che sarebbero collegati a una precedente epidemia che si pensava sotto controllo. L'ultimo focolaio in Africa occidentale ha ucciso più di 11.300 persone, soprattutto in Guinea, Sierra Leone e Liberia nella peggiore epidemia di Ebola mai registrata. Dopo quella devastante epidemia lo sviluppo di vaccini e trattamenti ha notevolmente migliorato i tassi di sopravvivenza ma ora un'ulteriore diffusione della malattia potrebbe paralizzare i sistemi sanitari che stanno anche combattendo la pandemia di coronavirus.

Epidemia di Ebola, l'Oms: "Allerta in 6 paesi"

"Abbiamo già allertato i sei paesi intorno, tra cui ovviamente Sierra Leone e Liberia, e si stanno muovendo molto velocemente per prepararsi ed essere pronti e per cercare qualsiasi potenziale infezione", ha detto Margaret Harris dell'OMS in un briefing di Ginevra. Sotto osservazione Senegal, Guinea-Bissau, Mali, Costa d'Avorio, Sierra Leone e Liberia.

Mentre è in corso il sequenziamento degli agenti virali, il Congo ha confermato che i suoi ultimi casi non sono collegati a una nuova variante di Ebola ma rappresentano una recrudescenza di un focolaio che ha già causato oltre 2.200 morti nel 2018-2020. La Costa d'Avorio, il Mali e la Sierra Leone hanno lanciato piani per fermare qualsiasi potenziale diffusione e rafforzato i controlli ai confini.

L'epidemia di Ebola in Africa

Il virus Ebola può causare gravi emorragie e si diffonde attraverso il contatto con i fluidi corporei. Ha un tasso di mortalità molto più alto del COVID-19, ma a differenza del coronavirus non è trasmesso da portatori asintomatici. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non bastava il Covid: l'Oms lancia l'allerta Ebola in 6 paesi

Today è in caricamento