rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
EGITTO / Turchia

Erdogan contro Israele: "Loro dietro colpo di Stato in Egitto"

Durissime accuse del premier turco contro Gerusalemme: "Noi abbiamo le prove"

Il primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan ha affermato oggi che Israele è dietro il colpo di stato militare che il 3 luglio ha rovesciato il presidente egiziano Mohamed Morsi. Lo riferisce il sito internet del quotidiano Hurriyet.

"Ora l'Occidente inizia a dire che la democrazia non è solo l'urna elettorale, ma noi sappiamo che l'urna elettorale è la volontà del popolo", ha affermato Erdogan in una riunione del suo partito Giustizia e Svilupo (Akp).

"Questo - ha aggiunto - è quanto è accaduto in Egitto. Chi c'è dietro questo? Israele. Noi abbiamo le prove".

LA RIPRESA DEI RAPPORTI TRA GERUSALEMME E ANKARA DOPO LA CRISI DELLA MAVI MARMARA

Erdogan, in particolare, ha fatto riferimento a una riunione tra un intellettuale e il ministro della Giustizia prima delle elezioni del 2011. Erdogan ha affermato che quell'intellettuale era ebreo. "'La Fratellanza islamica non andrà al potere anche se vincerà le elezioni. Perché la democrazia non è nell'urna elettorale': questo è quanto dissero allora".

Il primo ministro turco è a capo di una formazione islamica, definita moderata, e ha sempre visto nell'ultima versione della Fratellanza islamica egiziana una declinazione del modello sperimentato in Turchia.

EGITTO NEL CAOS: 5 COSE DA SAPERE

Egitto nel caos, centinaia di morti © Infophoto

Scontri in Egitto: centinaia di morti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Erdogan contro Israele: "Loro dietro colpo di Stato in Egitto"

Today è in caricamento