rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
il bis / Turchia

Erdogan è di nuovo presidente della Turchia: "Sono stati i siriani a decidere le elezioni"

Il presidente uscente viene riconfermato dagli elettori turchi, in una nuova tornata di elezioni presidenziali. Lo sfidante, Kemal Kilicdaroglu, si ferma sotto il 48 per cento

Recep Tayyip Erdogan è stato rieletto presidente della Turchia dopo la vittoria al turno di ballottaggio delle elezioni presidenziali contro lo sfidante Kemal Kilicdaroglu. Il presidente uscente è stato riconfermato con circa il 52 per cento dei voti. L'affluenza è stata dell'85 per cento. Compreso il numero dei residenti all'estero, gli aventi diritto al voto sono stati in tutto oltre 64 milioni di turchi: potevano votare tutti i cittadini turchi che avevano compiuto almeno 18 anni. Durante il primo turno, il 14 maggio, con l'affluenza superiore all'87% degli aventi diritt, Erdogan era arrivato primo con il 49,5% dei consensi, mentre Kilicdaroglu aveva ottenuto quasi il 45% dei voti. Sinan Ogan, politico della destra nazionalista che ha poi deciso di sostenere il presidente uscente al ballottaggio, si è classificato terzo con poco più del 5% dei consensi. 

Il presidente Recep Tayyip Erdogan ha votato in mattinata, insieme alla moglie Emine nel quartiere di Uskudar, sulla sponda anatolica di Istanbul. In un'intervista alla tv di Stato Trt dopo avere votato, ha detto che lo svolgimento delle operazioni elettorali di oggi sono importanti "per la vita della democrazia", dal momento che è la prima volta che si svolge un ballottaggio nelle elezioni presidenziali in Turchia.

Da parte sua Kemal Kilicdaroglu, il candidato dei partiti di opposizioni che ha sfidato Erdogan fino ballottaggio, ha votato ad Ankara. Alla vigilia del voto aveva invitato "Tutti i cittadini ad andare alle urne per liberarci da un regime autoritario e per l'arrivo della libertà e della democrazia".

Il voto dei siriani è stato decisivo?

Secondo l'analista turco Fatih Altaylii, "Visto il margine, sono stati i siriani a decidere chi governerà la Turchia". Come ha scritto sul suo profilo Twitter, l'analista ritiene siano stati decisivi i circa 1,5 milioni di siriani a cui è stata concessa la cittadinanza turca. Il giorno prima del voto, commentando un video di Fox News, aveva sottolineato: "Se Erdogan vince le elezioni, avrà vinto con i voti dei profughi a cui è stata concessa la cittadinanza". 

Le mani di Erdogan (ancora) sulla Turchia

Dopo aver vinto e ottenuto il suo terzo mandato presidenziale, Erdogan resterà dunque al potere per altri 5 anni.

Continua a leggere su Today.it...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Erdogan è di nuovo presidente della Turchia: "Sono stati i siriani a decidere le elezioni"

Today è in caricamento