Giovedì, 5 Agosto 2021
Mondo Indonesia

Bali, erutta il vulcano Agung: "allarme rosso" nei cieli, decine di voli cancellati

Fino ad adesso sono rimasti a terra almeno duemila passeggeri, fra cui un gran numero di turisti australiani. L'ultima eruzione dell'Agung risale al 1963

EPA/MADE NAGI

L'eruzione è iniziata da giorni. Ora scatta "l'allarme rosso" nei cieli sopra l’isola di Bali dopo l’eruzione di martedì scorso del vulcano Agung.

Erutta il vulcano Agung

Il getto di cenere e fumo grigio ha raggiunto in cielo i quattromila metri, compromettendo la circolazione area e decine di voli sono stati cancellati.

L’allarme rosso indica che un’altra imminente eruzione è vicina con una probabile e significativa e produzione di cenere. 

Bali, lo spettacolare timelapse del vulcano Agung

Decine di voli cancellati

In questo momento l’aeroporto principale sull’isola di Bali rimane aperto, ma molte compagnie aeree hanno cancellato i voli per timore che la cenere possa in qualche modo danneggiare i motori. 

Fino ad adesso sono rimasti a terra almeno duemila passeggeri, fra cui un gran numero di turisti australiani. L'ultima eruzione dell'Agung risale al 1963: in quell'occasione, le ceneri arrivarono fino a Giacarta, a circa mille chilometri di distanza. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bali, erutta il vulcano Agung: "allarme rosso" nei cieli, decine di voli cancellati

Today è in caricamento