Sabato, 24 Luglio 2021
Mondo Stati Uniti d'America

New York, esplosione in una stazione dei bus a Manhattan

Tre linee della metro sono state evacuate. Polizia e vigili del fuoco sul posto. I media locali riferiscono di scene di panico tra la gente

Foto da Twitter

Segnalata un'esplosione nell'area di Port Authority a New York, sulla 42ma strada e l'Ottava Avenue, non lontano da Times Square. 

Secondo quanto riferiscono i media americani, la polizia starebbe cercando altri eventuali ordini esplosivi nella zona. Le linea A, C e E della metropoliana sono state evacuate. Il Port Authority Bus Terminal è la più grande stazione di pullman degli Stati Uniti. Ogni giorno vi transitano 230mila persone.

Sul posto polizia e vigili del fuoco, mentre i media locali riferiscono scene di panico tra la gente. Una persona sarebbe stata arrestata. L'ordigno esplosivo rinvenuto a Port Authority, a New York, sarebbe una "bomba-tubo", un ordigno artigianale. Lo riporta la Cnn citando fonti proprie, secondo le quali l'ordigno è esploso prematuramente.

New York, esplosione della stazione dei bus: arrestato l'attentatore 

twitter 1-2

La persona fermata è stata portata in ospedale, in quanto rimasta ferita leggermente nell'esplosione. Sarebbe originario del Bangladesh e sarebbe inoltre un simpatizzante dell'Isis, seconda quanto riporta la rete Msnbc. L'attentatore aveva indosso un giubetto esplosivo. 

"E' stato un tentato attacco terroristico", ha dichiarato il sindaco di New York, Bill de Blasio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

New York, esplosione in una stazione dei bus a Manhattan

Today è in caricamento