rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Paura per il circuito / Arabia Saudita

Paura in F1, a Jeddah attacco missilistico vicino alla pista

Domenica le gare della F1 GP

I ribelli Houthi dello Yemen hanno lanciato oggi 25 marzo l’ennesimo attacco contro l'Arabia Saudita, prendendo di mira gli impianti petroliferi di Aramco a Jeddah. Il gruppo dei ribelli ha detto che rilascerà una dichiarazione su una grande operazione militare "nel profondo dell'Arabia Saudita". Questa mattina la coalizione militare guidata dai sauditi ha distrutto nove droni carichi di esplosivo lanciati dal gruppo Houthi verso le aree meridionali, orientali e centrali del regno. Infatti un gigantesco incendio è scoppiato in un sito petrolifero. La coalizione militare a guida saudita ha denunciato un attacco missilistico nel sud del Paese da parte dei ribelli Huthi dello Yemen, che lo hanno rivendicato. La coalizione, impegnata da sette anni in combattimenti contro gli Houthi dello Yemen, alleato dell’Iran, ha eliminato i droni stavano "deliberatamente" prendendo di mira oggetti civili e fonti di energia, ha riportato la tv nazionale.

La città araba è sotto i riflettori del mondo perché domenica 27 marzo ospiterà i circuiti della F1 GP. Per questo, i ribelli dello Yemen probabilmente hanno voluto sfruttare l’attenzione sulla città araba per colpire il sito petrolifero della compagnia nazionale saudita.

Jeddah è teatro di un conflitto di lunga durata. La città saudita era finita nel mirino degli Houthi lo scorso 20 marzo, quando i ribelli hanno lanciato missili e droni contro gli impianti sauditi di desalinizzazione dell'energia e dell'acqua, provocando un calo temporaneo della produzione presso la raffineria di Yasref e un incendio al terminale di distribuzione di prodotti petroliferi. Fortunatamente non ci sono state vittime.

L’ultimo attacco è l’ennesimo del conflitto tra Houthi e Arabia Saudita, che ha provocato una crisi umanitaria in Yemen. I colloqui bilaterali sono in stato di stallo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura in F1, a Jeddah attacco missilistico vicino alla pista

Today è in caricamento