rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Isil

Il volto del terrore: il nuovo Bin Laden si presenta al mondo

Abu Bakr al-Baghdadi, l'autoproclamato "califfo" dello Stato islamico tra Iraq e Siria, ha svelato il suo volto al mondo. Il leader di Isil in una moschea di Mosul: "Obbeditemi come obbedite a Dio"

ROMA - Non poteva restare nell'ombra ancora per molto. Per smentire un suo ferimento in battaglia e per la presa di potere decisiva, quella finale, doveva mostrare il suo volto al mondo. E così ha fatto. L'autoproclamato "califfo" dello Stato islamico tra Iraq e Siria, Abu Bakr al-Baghdadi, è apparso per la prima volta in alcune immagini video registrate in una moschea di Mosul, nel nord dell'Itaq, città che lui considera capitale del suo califfato. 

Al-Baghdadi, che ha confessato di avere anche Roma nel mirino, durante la sua predica, durata poco più di venti minuti, si è rivolto ai fedeli salmodiando versi del Corano e della tradizione del profeta Maometto. Prima un'esaltazione del mese sacro islamico, il Ramadan - iniziato a fine giugno e che si concluderà a fine luglio - poi, un ringraziamento ai mujadin, i combattenti per la jihad. 

"Compiete lo sforzo sulla via di Dio - ha pregato Al-Baghdadi - perché l'annuncio del califfato è un dovere di tutti i musulmani". Quindi, vestito di nero e con un copricapo che ha riportato alla mente Osama Bin Laden, il "califfo" si è rivolto contro i miscredenti, esaltando le "vittorie" dei musulmani" a "Occidente e Oriente". 

COPRICAPO ALLA OSAMA  E CORANO: LA PRIMA VOLTA DEL CALIFFO

"Io sono il Wali, destinato a guidarvi, ma non sono migliore di voi - ha detto ai suoi - se credete che abbia ragione, aiutatemi, se credete che abbia torto, consigliatemi e indicatemi la retta via. Obbeditemi come obbedite al Dio che è in ognuno di voi".

Il leader di Isil è una vecchia conoscenza per gli Stati Uniti, che ora hanno messo sulla sua testa una taglia da dieci milioni di dollari e che riuscirono a catturarlo nel 2006 e a rinchiuderlo per tre anni a Camp Bucca. Poi gli ufficiali che lo incontrarono, sostennero che fosse un personaggio attestato su posizioni estreme ma "meno pericoloso". Nulla di più sbagliato. 

Ecco il volto del "califfo"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il volto del terrore: il nuovo Bin Laden si presenta al mondo

Today è in caricamento