rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022

Foto choc - Soldato israeliano mette un bambino palestinese nel mirino del fucile

Mor Ostrovskij, militare di soli 20 anni, ha pubblicato la foto su istagram. Il Guardian: "Cresce l'ondata di immagini offensive pubblicate online dai soldati israeliani"

Una foto. L'ennesima pubblicata da un militare israeliano. E immediatamente il web si indigna. E lo sdegno arriva fino al Regno Unito dove il Guardian pubblica l'immagine sul suo sito con un commento durissimo.

E' questo l'effetto che ha suscitato la fotografia che Mor Ostrovskij, soldato israeliano di soli 20 anni, ha pubblicato su istagram. L'immagine è di quelle che lasciano senza parole: nel mirino del suo fucile c'è la testa di un bambino palestinese.

"Il contesto non è stato verificato" il commento del Guardian "ma il messaggio è chiaro e aggressivo".

I minareti e l'architettura araba del villaggio catturato sullo sfondo suggerisce che il ragazzo e la città sono palestinesi. Ostrovski è un soldato israeliano, un cecchino

Immediatamente lo scandalo è arrivato ai piani alti dell'esercito israeliano che hanno aperto un'indagine sul caso mentre il giovane Mor ha eliminato il suo profilo su istagram.

Durissima la condanna di Breaking the Silence, un'organizzazione di veterani militari israeliani che da tempo ha dato vita a una campagna di sensibilizzazione sulla vita in Cisgiordania.

Questa è l'occupazione. Questo è il controllo militare su una popolazione civile

Gallery

Fonte: The Guardian →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foto choc - Soldato israeliano mette un bambino palestinese nel mirino del fucile

Today è in caricamento